Cross 2R Racing Team

Il Team Cross 2R è conosciuto a livello internazionale per la professionalità e l’entusiasmo con cui ha da sempre partecipato e conquistato podi in tutto il mondo.
Una squadra al 100% italiana che ama lavorare con serietà e che desidera condividere i valori di marchi che supportano i giovani e che cercano uno spazio nel settore motociclistico del fuoristrada.

LA STORIA

Il Team Cross 2R nasce nei primi anni ‘70.
Inizialmente, il team si affilia a due prestigiosi marchi produttori di moto da fuoristrada quali KTM e Villa partecipando a campionati minori di motocross.
In seguito, il Team Cross 2R inizia una collaborazione con il gruppo CAGIVA di Claudio Castiglioni, con sede a Schiranna, Varese, con cui partecipa ai maggiori campionati di Motocross rappresentando prima i colori Cagiva e poi, con l’acquisto del marchio Husqvarna da parte di Castiglioni, quelli delle ex Casa svedese. Con queste premesse, il team Cross 2R si dedica alle attività sportive crossistiche conquistando splendidi risultati.
Verso la fine degli anni ’90, si fa strada anche in Europa la disciplina chiamata Supermotard, creata per unire la velocità della pista con la spettacolarità del motocross.
Il Team inizia subito a cimentarsi in questa nuova categoria inizialmente con piloti ex crossisti che partecipavano a eventi minori, ma presto l’esperienza rafforza la squadra e nel 2000 arrivano i primi risultati importanti per il team, con l’ottavo posto nel Campionato Italiano Supermoto con Max Verderosa, vincitore del trofeo Husqvarna l’anno precedente e terzo dei piloti italiani.
Terminato il “periodo di prova”, il Supermotard acquista popolarità e così anche il Team Cross 2R. Nel 2001 arriva in squadra il primo pilota straniero: il belga Eddy Seel.
Eddy partecipa al Campionato Italiano vincendo tutte le gare e terminando la sua prima stagione sul podio come campione italiano della classe Prestige. Il risultato ottenuto rafforza il Team e lo staff, tanto da farli esordire nel Campionato Mondiale Supermoto nel 2002 sempre con Seel e con l’aggiunta del giovane italiano Davide Gozzini e della francese Ludivine Puy.
L’organizzazione e i risultati del Team vengono premiati nel 2003, quando Husqvarna – che festeggia i 100 anni del marchio – consegna al Team Cross 2R la totale gestione del Team Factory Supermoto, inclusi i meccanici, piloti e moto ufficiali.


 

Il Team affronta seriamente l’importante incarico, portando a casa a fine campionato il titolo mondiale con Eddy Seel.
Husqvarna decide di essere presenza fissa del campionato mondiale supermoto, che diventa sempre più d’attrazione per il pubblico e per i marchi motociclistici che rivaleggiano in pista e nel mercato.
Mentre il 2004 si dimostra un anno opaco in termini di risultati, il 2005 è un anno storico per il Team e la Casa madre, anche grazie all’ampliamento delle classi e dei piloti. Il Team si ritrova con ben quattro piloti da supportare, due dei quali si laureano campioni del mondo delle rispettive classi a fine stagione. Eddy Seel porta a casa il titolo nella classe S2, mentre il connazionale Gerald Delepine, proveniente dalle scene crossistiche, si aggiudica la classe S1.
Nel 2006, il Team prende un attimo di respiro, partecipando comunque alle gare di Supermoto con il pilota Lorenzo Mariani, mentre nel 2007 Honda France avvicina Cross 2R per proporre un accordo per portare il marchio Honda sulle piste del mondiale supermoto, con due giovani piloti francesi Sylvain Bidart e Kevin Berthomé.
Il Team porta a termine l’impegno preso con Honda per poi tornare con Husqvarna, sempre con i piloti Bidart e Berthomé.
Così nel 2008 oltre alla partecipazione al campionato francese, il Team torna a essere protagonista nel mondiale supermoto, concludendo al quinto e sesto posto l’anno sportivo.  
Nel 2009, Husqvarna assegna al Team il pilota Gerald Delepine, che termina al secondo posto la sua ultima partecipazione al mondiale e alle gare in generale.
Mentre il Team s’impegna nel motard, rinasce la voglia di tornare alle scene crossistiche, così la squadra esordisce anche nel Campionato Europeo MX2 con il giovanissimo pilota sloveno Jernej Irt.
Il giovane e talentuoso pilota porta subito l’attenzione degli spettatori e degli operatori del settore su di lui e sul team e, grazie agli ottimi risultati ottenuti a fine stagione, il Team Cross 2R torna a collaborare a pieno regime con Husqvarna nel 2010, partecipando al Campionato Mondiale MX3 con Alex Salvini, al Campionato Europeo MX2 con Jernej Irt e Andrea Cervellin, e al Campionato Europeo 125, organizzato all’interno del Mondiale Motocross MX1-2 in cui partecipano piloti di livello internazionale come Tony Cairoli, David Philippaerts e Gautier Paulin e riceve una copertura mediatica sia sulle riviste di settore ed extra settore che televisiva.
Il Team si amplia portando la sua squadra a essere completa e pienamente efficiente per far fronte a tutti gli impegni della stagione.
Molta è l’attenzione che si concentra sul campionato mondiale motocross e cosi anche il marchio Husqvarna decide di rilanciarsi, dopo 10 anni di pausa dalle gare mondiali, torna con due piloti e una nuova moto nella classe MX2.
Il team Cross2r Racing, per l'anno 2012 ha deciso di prendersi un periodo di pausa dalle corse, per prepararsi al meglio per l'avvento della prossima stagione con qualche sorpresa....